Aqua Virgo

Le Fonti: Il de Aquaeductu Urbis Romae di Frontino. Scritto da Sesto Giulio Frontino all’inizio della sua amministrazione come Curator Aquarum…[altro]

Il percorso antico, da Salone al Campo Marzio. Costruito da Marco Vipsanio Agrippa, generale e genero di Augusto, per alimentare le Terme nella zona del…[altro]

Il Nuovo Acquedotto Vergine. Le “sorgenti di Salone”, situate lungo la via Collatina all’interno di una vasta area protetta, alimentano con una disponibilità…[altro]

Archeologia sotterranea: la cisterna del Vicus Caprarius. In età adrianea i due ambienti più vicini al Vicus Caprarius furono trasformati…[altro]

Archeologia: le arcate di via del Nazareno. I resti architettonici in Via del Nazareno costituiscono il tratto più importante ancora visibile del percorso urbano…[altro]

Archeologia sotterranea: la “chiocciola” di Villa Medici. Attraverso una porticina d’ingresso, 117 scalini consentono l’accesso al sotterraneo di Villa medici, fino allo speco…[altro]

Arte: la fontana della Barcaccia. La fontana della Barcaccia, collocata al centro di piazza di Spagna, fu realizzata tra il 1626 e il 1629 per volontà di papa Urbano VIII…[altro]

Arte: la fontana di Trevi. Monumentale mostra terminale dell’Acquedotto Vergine, la Fontana di Trevi è, con ogni probabilità, la più nota delle fontane romane… [altro]

Arte: la mostra dell’Acqua Vergine al Pincio. E’ la fontana più scenografica tra quelle che costituiscono l’ampio complesso del Pincio. Collocata sotto il belvedere…[altro]

Annunci